Modulo in caricamento, attendere...

Modulo: pages, Dimensione: 14,12 Kb

 

 

 

 

 

26 Novembre 2016

Il Lions Club Umbertide e l’impegno per la pace al fianco dei giovani e della scuola

 

Premiazione del concorso “Un Poster per la Pace” presso la Scuola Media Mavarelli Pascoli di Umebertide 

Cento sono gli anni di attività del Lions Club International da quel lontano 6 giugno 1917, giorno della prima Convention dell’associazione tenutasi a Chicago. Un anno molto intenso per il sodalizio, che proprio per celebrare l’importante traguardo, quest’anno è particolarmente impegnato non solo al servizio delle popolazioni colpite dai recenti eventi sismici, ma anche su quattro importantissimi versanti: la lotta alla fame ed alla cecità curabile, l’ambiente ed i giovani.

E’ stato così che, nell’ambito delle iniziative dedicate ai giovani, ancor più numerosi, ben centotrenta, sono stati gli studenti della Scuola Media Mavarelli Pascoli di Umbertide che hanno partecipato al concorso “Un Poster per la Pace”, che da un decennio vede una stretta ed intensa collaborazione tra il Lions Club Umbertide da una parte e dall’altra i docenti dell’istituto insieme al Dirigente Scolastico.

Ma i veri protagonisti del concorso sono stati proprio loro, i ragazzi, che con la loro numerosissima partecipazione e con la loro personale interpretazione grafica contribuiscono a tener vivo il sentimento di pace ed il desiderio di una vera convivenza civile tra tutti i cittadini del mondo.

Lo hanno ricordato nel corso della recente premiazione dei vincitori del concorso sia il Presidente del Lions Club Umbertide Rolando Pannacci, sia gli insegnanti di arte e immagine Proff. Giuliana Agostinelli e Maurizio Albanesi ed il Dirigente Scolastico Prof.ssa Gabriella Bartocci, nonché, sempre per l’associazione, Raffaello Agea, Presidente della Zona A della IX circoscrizione, che raggruppa i clubs dell’alta valle del Tevere e dell’eugubino.

Il concorso, che quest’anno aveva come tema il motto “celebriamo la pace”, ha avuto la seguente classifica finale: al primo posto si è classificata Giulia Giammarioli, al secondo Giulia Ramaccioni ed al terzo Caterina Pieroni, che oltre al premio del Club, hanno ricevuto il calorosissimo applauso dei compagni di scuola e di tutti i presenti, genitori compresi, nonché l’ulteriore omaggio dell’interpretazione di una popolare canzone da parte di una classe della scuola con dedica alla lotta al fenomeno del “bullismo”, certamente in sintonia con quello della pace.

Ma tutti hanno tenuto a sottolineare che quando si parla di pace, diversamente da altre competizioni, in realtà non vi sia nessuno a primeggiare e come, anzi, i veri vincitori siano tutti coloro che partecipano.

Pannacci ed Agea hanno poi ricordato che i disegni premiati parteciperanno ad una selezione, prima nazionale e poi internazionale, ma soprattutto che il Lions Club International è stato nominato messaggero di pace dall’ONU, dove ha il privilegio di avere un seggio permanente con un suo rappresentante e dove ogni anno si svolge la Giornata Lions con le Nazioni Unite, nell’ambito della quale ha luogo la premiazione del vincitore assoluto del concorso.

Quest’anno, che per i Lions di tutto il mondo è come detto speciale, Agea parteciperà alla Giornata Lions con le Nazioni Unite che si terrà il 4 marzo 2017, così rinnovando il messaggio di pace del Club di Umbertide, della comunità locale, della scuola e di tutti giovani che ne sono i principali messaggeri. 

addetto stampa Lions Club Umbertide

Raffaello Agea

    

 

 

 

 

Utenti registrati: 3
Registrati oggi: 0
Utenti online: 0
Visitatori online: 1
Ultimo iscritto: admin

Lingua identificata:
IT
Cambia lingua


Nessun link presente!

Realizzato con base Openasp 2.0 - GPL License - homepage
CSS valido!